Ritrat di une societât dulà che dut al è in vendite

da Andrea Ioime

La scritore francese Delphine De Vigan e i senaris vierts de sô ultime publicazion, il romanç aclamât “Tutto per i bambini” (Dut pai fruts), a son al centri dal secont apontament de rassegne Narratori d’Europa, promovude de IRSE, Istitût Regjonâl di Studis Europeans, coordenade di Eleonora Boscariol e curade di Stefania Savocco, rivade ae decime seste edizion sul teme “Brave new Humanity. Il futuro artificiale che ci aspetta” (Coragjose gnove Umanitât. L’avignî artificiâl che nus spiete). L’incuintri al è in program joibe ai 8 aes 3.30 dopomisdì intal Auditorium de cjase dal student “Antonio Zanussi” di Pordenon. Intal libri, Delphine de Vigan e olse jentrâ intal univiers complès e inmagant dai “social network”, contant une societât – la nestre – là che nol è nuie che nol puedi jessi metût in sene e ancje in vendite. Fintremai, e soredut, la felicitât. (A.I.) – 07.02.2024

Lasse un coment

Redazion

logo

Editoriale Il Friuli Srl
P.IVA 01907840308

Regjistrazion al Tribunâl di Udin n. 9

dai 6 di Lui dal 2022

PRIN PLAN

Chest sît al dopre i cookies par miorâ la tô esperience di navigazion. Lant indevant tu acetis la nestre informative su la privacy. Acetâ Lei di plui