A Pordenon la poesie si fâs cu la inteligjence artificiâl

da Andrea Ioime

Si vierç martars ai 6 il cartel 2024 dai “Martedìpoesia”, vot incuintris tematics promovûts de Fondazion “Pordenonelegge.it” e curâts di Roberto Cescon, che di simpri al è dongje de fondazion pe sezion poesie, cun Alessandro Canzian di Samuele Editore. Meti il lavôr poetic in relazion aes grandis cuistions dal dì di vuê al è l’obietîf dal gnûf cicli di apontaments, programâts il prin martars di ogni mês, aes 6 dopomisdì, inte sede de Fondazion, in Sale Ellero tal Palaç Badini. Par ogni apontament a son previodûts prime un dialic e po dopo la leture dai viers. Il prin teme al è chel de inteligjence artificiâl, un orizont in espansion costante: “Lenghis e AI” al è il titul dal dialic jenfri Vincenzo della Mea, professôr e poete, cul filosof Damiano Cantone. (A.I.) – 05.02.2024

Lasse un coment

Redazion

logo

Editoriale Il Friuli Srl
P.IVA 01907840308

Regjistrazion al Tribunâl di Udin n. 9

dai 6 di Lui dal 2022

PRIN PLAN

Chest sît al dopre i cookies par miorâ la tô esperience di navigazion. Lant indevant tu acetis la nestre informative su la privacy. Acetâ Lei di plui