Rapine ae Gls, i malvivents a son lâts a colp sigûr

da Alessandro Di Giusto

Cui che al à rapinât îr dopomisdì la sede de Gls, in vie Nuova di Corva a Pordenon, al saveve cemût movisi e soredut al jere sigûr che al varès cjatât i bêçs: 15 mil euros il botin.

Al è su chescj elements che la polizie di stât, intervignude aes sîs e mieze sore sere cun personâl de scuadre mobile e de sientifiche, e puarte indenant lis investigazions par rimontâ ai doi malvivents che, passemontagne sul cjâf, cuntun curtìs e une pistole – nol è clâr se e fos vere o un zuiatul – a àn menaçât il responsabil de sede e une impleade, obleantju a consegnâ i bêçs contignûts dentri di dôs casselutis. Bêçs dai clients che a pain cul contrassegn e che i corîrs, une volte jentrâts te sede, a consegnin prime di finî il turni di lavôr. Martars, par altri, al è il dì che a zirin plui contants: a vegnin fatis lis consegnis ancje ai comerciants che a tegnin sierât la domenie e il lunis.

La sensazion, duncje, al è che cui che al à fat la rapine al cognossès tancj detais. La polizie no esclût che i doi malvivents, rivâts cuntune machine clare, a lavorin in maniere direte o indirete cu la compagnie di traspuarts. Lis telecjamaris dal sisteme di videocontrol a podaressin judâ i investigadôrs. (a.d.g.) – 31.01.2024

Lasse un coment

Redazion

logo

Editoriale Il Friuli Srl
P.IVA 01907840308

Regjistrazion al Tribunâl di Udin n. 9

dai 6 di Lui dal 2022

PRIN PLAN

Chest sît al dopre i cookies par miorâ la tô esperience di navigazion. Lant indevant tu acetis la nestre informative su la privacy. Acetâ Lei di plui