Gnovis misuris di sigurece cuintri lis agressions sui bus

da Alessandro Di Giusto

Lis istituzions a corin ai ripârs dopo varis episodis di agression cuintri il personâl dal traspuart public; l’ultin sabide passade, cuant che un autist di un bus de linie 9 di Arriva Udine al è stât agredît cun pidadis e pugns di un grup di fantats dongje dal Città Fiera. Pal vuidatôr 15 dîs di prognosi. I câs aromai a son numerôs e ancjemò une volte i sindicâts a àn domandât intervents urgjents. Il probleme al è finît su la taule de Prefeture di Udin, dulà che cheste matine si è dât adun il Comitât provinciâl pal ordin e la sigurece cul obietîf di individuâ soluzions gnovis e miorâ chês za metudis in vore e che si son dimostradis zovevulis intai timps plui curts pussibii.

Il prefet Domenico Lione e il cuestôr Alfredo D’Agostino a àn evidenziât la dibisugne di potenziâ lis misuris di sigurece che a garantissin l’intervent imediât des fuarcis di polizie in câs di dibisugne: sistemis di videocontrol sui mieçs, botons di alarme colegâts ae sale operative di Arriva Udine, cabinis sieradis a tutele dai autiscj.

Daûr de propueste dal cuestôr, cun di plui, si è decidût di ativâ un sisteme di colegament tra la sale operative di Arriva Udine e lis centrâls operativis de Cuesture e dal comant provinciâl dai carabinîrs, par permeti di cjalâ in timp reâl lis imagjins des telecjamaris internis sui mieçs di traspuart e di intervignî daurman.

Prefet e Cuestôr a àn sotlineât la eficacitât dal progjet in cors di perfezionament tra Arriva Udine e il Comun sul implei di vuardiis zuradis tai bus che a passin lis tratis plui pericolosis e intes autostazions, cussì di integrâ la presince des fuarcis di polizie. (a.d.g.) – 31.01.2024

Lasse un coment

Redazion

logo

Editoriale Il Friuli Srl
P.IVA 01907840308

Regjistrazion al Tribunâl di Udin n. 9

dai 6 di Lui dal 2022

PRIN PLAN

Chest sît al dopre i cookies par miorâ la tô esperience di navigazion. Lant indevant tu acetis la nestre informative su la privacy. Acetâ Lei di plui